Preservare la memoria, custodire il futuro



Un gruppo affiatato


Formato da quasi 300 tesserati, il GAM può contare sulla buona volontà di una sessantina di questi, che si alternano nella gestione di santuario e ristoro facendo servizio nel corso dei weekend, provvedendo all’approvvigionamento, prodigandosi in continui lavori di manutenzione e artigianato, rendendo vivo quel luogo sopra Sarezzo con attività culturali e sportive.



Chi ben comincia è a metà dell’opera

Da Sarezzo per Sarezzo

Santuario e ristoro sono gestiti dal GAM tramite una convenzione stipulata con il Comune di Sarezzo, che è l’effettivo proprietario dell’immobile e delle sue pertinenze.

Fanno parte della storia del luogo anche la vicina grotta di Santa Cecilia e il pozzo di San Firmo, ritrovato nel 2008, rimesso in funzione e usato dal Gam come risorsa idrica (non potabile).
Per info su storia e attività del Gam chiamare Ennio al 333.2120957